vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

92473 - LO SVILUPPO STORICO DELLA TERMODINAMICA: LA TRASFORMAZIONE DELLA SCIENZA DELLE TRASFORMAZIONI

Anno Accademico 2019/2020

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del seminario lo studente acquisisce conoscenze riguardo allo sviluppo storico della termodinamica e alla sua evoluzione temporale. Ha inoltre nozione dei processi che hanno portato alla nascita di trattazioni non classiche della disciplina e agli ambiti in cui esse si sono sviluppate.

Programma/Contenuti

I primi passi della termodinamica. La teoria del flogisto. Lavoisier e la teoria del calorico. I risultati della teoria del calorico e il suo tramonto. La nascita della termodinamica classica. La teoria del trasporto termico. Nascita della termometria. Il lavoro di Sadi Carnot. I fondamenti della termodinamica classica e i suoi estensori: Clausius, Kelvin e Rankine. I limiti della termodinamica classica e la nascita delle altre termodinamiche.

Testi/Bibliografia

Materiale fornito dal docente e pubblicato su IOL, indicativamente quindici giorni prima dell'inizio delle lezioni.

Metodi didattici

Lezioni frontali.

Modalità di verifica dell'apprendimento

La verifica dell'apprendimento avviene attraverso una prova di idoneità, che sarà registrata entro alcuni giorni dal suo sostenimento.

Una volta che il Collegio avrà comunicato le date delle lezioni, verranno fissati gli appelli in numero di due, approssimativamente un mese e due mesi dopo la conclusione delle lezioni stesse; le date saranno pubblicate online. La verbalizzazione avviene solitamente entro un paio di giorni dal sostenimento con esito positivo della prova.

La verifica dell’idoneità consiste in un approfondimento personale di un particolare aspetto (storico, tecnologico o scientifico) dei temi affrontati nel seminario da parte di ciascun collegiale frequentante, previo accordo con il docente riguardo all'argomento.

Strumenti a supporto della didattica

Proiettore ed eventualmente lavagna.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Marco Lorenzini