vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Modelli ed esperimenti: due facce della stessa medaglia

Relatore Marco Pensalfini, alumnus

La complessità delle questioni tecnico-scientifiche contemporanee supporta con sempre più forza una netta distinzione tra investigazione sperimentale e teorico-numerica. Ciò spinge alla formazione di specialisti dell’uno e dell’altro approccio, e all’istituzione di linguaggi che sembrano talvolta limitare piuttosto che favorire il dialogo tra esperti delle due aree.  Lo scopo del seminario è, in primo luogo, quello stimolare l’analisi e il pensiero critico nei confronti di una distinzione spesso presentata come indispensabile e fisiologica nell’approccio scientifico moderno. La necessaria interrelazione esistente tra i due approcci suddetti verrà poi messa in luce tramite esempi provenienti dalla biomeccanica dei tessuti. In tale campo, infatti, è in particolar modo evidente come l’esperimento sia un metodo indispensabile di verifica per modelli teorici ma, al tempo stesso, anche un’irrimediabile semplificazione rispetto alla complessa realtà che si tenta di descrivere.

Programma

 

  • Lezione 1   
    Introduzione. Presentazione personale, discussione delle aspettative dei presenti. Differenze tra approccio teorico-numerico e sperimentale nell’ingegneria; esempi generali in favore dell’uno o dell’altro come metodo predominante.
  • Lezione 2   
    Case Study #1. Importanza e complessità del metodo sperimentale: la configurazione di riferimento nella descrizione del comportamento dei tessuti molli; esperimenti a differenti lunghezze di scala a confronto.
  • Lezione 3   
    Case Study #2. La potenza della modellazione numerica applicata alla descrizione di tessuti simili appartenenti a specie animali diverse. Cenni al problema dell’anisotropia della pelle e alla sua trattazione numerica.
  • Lezione 4   
    Riconciliazione dei due approcci presentati: rilettura e discussione, a consuntivo, degli esempi riportati nelle lezioni precedenti; il caso della comportamento della pelle umana in vivo.

Destinatari: Studenti di facoltà scientifiche e tecniche frequentanti la laurea magistrale o l’ultimo anno della triennale.


Calendario delle lezioni

Lunedì 11 gennaio - 18:00-20:00
Martedì 12 gennaio - 18:00-20:00
Mercoledì 13 gennaio - 18:00-20:00
Giovedì 14 gennaio - 18:00-20:00



Note:
Su richiesta dei collegiali le lezioni potranno essere tenute in inglese.